Saccottini al cioccolato

I lievitati penso siano una delle macro categorie che offrono più soddisfazione in assoluto 🙂 Quando vedi l’impasto che si incorda, che inizia a diventare morbido ed elastico..e poi quando lo vedi lievitare, cresce di volume e fare quella splendida maglia..neanche un paio di scarpe rende così felici 🙂

Di impasti lievitati ne ho provati di diversi e devo dire che in vari livelli ma tutti mi hanno dato molta soddisfazione e mi hanno resa contenta..stavolta ho voluto preparare qualcosa che rallegrasse la colazione, sopratutto quella del lunedì che è sempre tragico..e direi che non c’è niente di meglio che di una brioche lievitata e pieeeena di cioccolata 🙂

Così ho provato a fare i saccottini, che ho chiamato così non perché sono uguali come gusto a quelli più famosi..ma perché l’idea di due strati di soffice brioche che richiudono come un panino un cuore di cioccolata li ricorda decisamente 🙂

Ecco a voi la ricetta per cominciare al meglio la settimana!


Ingrediente per 12 saccottini:

  • 500 gr di farina di Manitoba
  • 200 ml latte
  • 1 bustina di lievito di birra secco
  • 100 gr burro
  • 1 uovo
  • 100 gr zucchero
  • Nutella e latte qb

Preparazione:

Mettete in una ciotola o in una planetaria la farina, il lievito e il latte e iniziate a lavorare l’impasto. Aggiungete anche lo zucchero e infine l’uovo e amalgamate. Per ultimo aggiungete il burro ammorbidito, un cubetto per volta finché viene assorbito dall’impasto. Continuate a lavorare per circa 10 minuti.

Trasferite l’impasto in una ciotola pulita, coprite con un panno e mettete in forno a lievitare per circa 3 ore con la luce del forno accesa. Quando avrà raddoppiato il suo volume riprendere l’impasto e stendetelo dello spesso di circa mezzo centimetro.

Tagliate l’impasto in 12 rettangoli e mettete al centro di ognuno una striscia di cioccolata nel senso del lato più corto, senza toccare i bordi. Ripiegate quindi ogni rettangolo a metà, nel senso della larghezza e in modo tale da richiudere il cioccolato all’interno. Sigillate bene i bordi e rimetteteli a lievitare in forno per un’altra mezz’ora, sempre con la luce accesa e coperti dal panno.

Cuoceteli a 180° per circa 20-25 minuti, finché saranno asciutti e belli dorati all’esterno.

Da avere a portata di mano tutte le mattine 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...