Teglia di pollo, porro e prosciutto (o pollo pie)

Questo è il classico piatto della domenica in famiglia, ovvero un po’ laborioso, non esattamente leggero ( 🙂 ) ma buono buono buono che rende tutti contenti! Ed è un’ottima idea per il pranzo di Natale visto che ormai è veramente vicino e ci sarà sicuramente qualcuno che ci starà già pensando!

Oppure è un ottimo piatto da servire in un pranzo o una cena informale tra amici, è perfetto infatti da preparare in anticipo e cuocere all’ultimo minuto per servirlo bello caldo..e non servirà aggiungere altro se non un’insalata fresca d’accompagnamento perché questa teglia di pollo è già di per sé un ottimo piatto unico!

Prevede anche la preparazione della pasta brisé 🙂 ma non preoccupatevi, per velocizzare le cose potete tranquillamente comprarla, farete un figurone ad ogni modo!

La ricetta l’ho seguita pari passo dal libro di ricette che ho ricevuto dalla Kenwood con la mia amata planetaria (Carlotta 🙂 ) e mi sono fidata a seguirla nel dettaglio..e il risultato merita!


Ingredienti per 4-6 persone:

Per la pasta brisè: (oppure due confezioni di pasta brisè quadrata)

  • 150 gr burro freddo a dadini
  • 300 gr farina 00
  • 1 uovo (+1 sbattuto)
  • 30 ml acqua fredda
  • 1 pizzico di sale

Per la farcia:

  • 1 cipolla
  • 1 porro
  • 1 spicchio di aglio
  • 6 cosce di pollo disossate e private della pelle
  • 200 ml vino bianco
  • 200 ml panna fresca liquida
  • 125 gr prosciutto a dadini
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Per la besciamella:

  • 50 gr burro
  • 50 gr farina 00
  • 200 ml brodo di pollo

Preparazione:

Iniziate preparando dalla pasta brisé se decidete di preparare tutto da voi. Tritate molto velocemente nel mixer il burro con la farina in modo che non si scaldi. Aggiungete poi l’uovo e il sale e amalgamate per ben ma sempre velocemente e aggiungendo per ultima l’acqua fredda. (Oppure se avete la planetaria lavorate tutto assieme con la frusta K).

Date la forma all’impasto di un piccolo panetto rettangolare e mettete in frigo a riposare avvolto nella pellicola.

Dedicatevi ora alla farcia. Disossate intanto le cosce di pollo mettendo le ossa e la pelle in un pentolino, aggiungete anche se le avete una cipolla e una carota, coprite con abbondante acqua e cuocere per circa una mezz’ora per ottenere un veloce e buon brodo di pollo che vi servirà per la besciamella.

Affettate finemente la cipolla e il porro e stufateli in un’ampia padella con un filo di olio e lo spicchio di aglio finché saranno morbidi e trasparenti.

Aggiustate di sale e aggiungete la carne delle cosce tagliata a dadini. Cuocete per circa 10 minuti e aggiungete il vino. Lasciate sfumare e cuocere a fuoco vivace finché si ridurrà di circa la metà.

A questo punto abbassate il fuoco e aggiungete la panna, fate bollire per circa cinque minuti e aggiungete anche il prosciutto a dadini.

Preparate ora la besciamella. In un pentolino fate fondere il burro e aggiungete la farina setacciata mescolando con una frusta.

Prelevate 200 ml di brodo di pollo, che avrete preparato prima con gli scarti del pollo, e aggiungetelo un po’ alla volta continuando a mescolare con la frusta perché non si formino grumi. Cuocete giusto un paio di minuti a fuoco basso e togliete dal fuoco.

Mescolate quindi la besciamella al pollo e la farcia sarà pronta.

Preriscaldate intanto il forno a 180°.

Riprendete la pasta brisè dal frigo e stendetela ricavando giusto un pezzo che servirà a coprire l’intera teglia. Con l’altra parte foderate tutta la teglia (io ho messo un pezzo di carta da forno sul fondo). Copritela con della carta da forno e metteteci sopra dei fagioli secchi in modo che non si gonfi in cottura. Infornate quindi per circa dieci minuti.

A questo punto togliete la carta da forno con i fagioli e spennellatela con un po’ di uovo sbattuto; rimettete in forno per altri 5 minuti.

Riprendete un’ultima volta la teglia, riempitela con la farcia al pollo e ricoprite con il resto della pasta brisè che avevate tenuto da parte, pizzicando i bordi perché aderiscano bene.

Fate un piccolo foro al centro per far fuoriuscire il vapore, spennellate con il resto dell’uovo sbattuto e infornate per circa 35-40 minuti, finché diventerà dorata e croccante.

L’ho detto, è un po’ laboriosa, ma il risultato sarà straordinario, di un profumo e un sapore irresistibili 🙂

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...